Umanesimo | Nascita dell'Umanesimo | Umanisti Italiani | Contattaci | Links

Mercatini di Natale

Nascita dell'Umanesimo

Le origini dell'Umanesimo

Quando l'Umanesimo stava ormai per nascere, l'Italia stava vivendo un periodo di stabilitÓ sotto l'aspetto politico e sociale che comport˛ benessere ed equilibrio, specie nelle grandi cittÓ dove i mecenati vollero circondarsi di splendori e magnificenza.

L'aspetto civile e politico di ogni cittÓ sembra essere messo da parte in virt¨ della voglia di creare e di studiare, di allontanarsi dal patriottismo comunale avvicinandosi invece al mondo classico greco-latino di cui si studiano le lingue e i testi con grande intensitÓ.

E' netta la contrapposizione tra Medioevo e Umanesimo, barbaro e buio il primo, colto e pieno di luce il secondo.

Dove

Gli Umanisti affrontano il tema della conoscenza con spirito differente rispetto ai predecessori non tanto per la qualitÓ delle conoscenze quanto poichŔ sentono il bisogno di sottoporle a una critica, a una verifica.

L'Umanesimo non fatic˛ a diffondersi nel resto dell'Europa e approd˛ nel Rinascimento.

La letteratura umanistica si discosta dalla teologia e dall'etica preferendo mettere l'uomo al centro delle questioni. Muta il genere letterario che si riconosce pi¨ nei dialoghi e nei trattati, marcata Ŕ l'imitazione della lingua latina e dei motivi poetici.

Ad animare l'Umanesimo nella sua prima parte sono lo spirito civile e l'interesse per l'uomo, lo studio della natura e dei classici.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio